“GOD è la terza tappa di un percorso coerente e unitario che dà conto di una visione implacabile e dissacrante della società contemporanea”

Domus

Neon light with inflatable and gold leather briefcase

“In questo nuovo progetto la fortuna, il denaro, il paradiso, la voglia di vincere, la felicità divengono materia e materiali di riflessione artistica e progettuale dando vita a oggetti che duchampianamente vengono decontestualizzati alludendo a dimensioni oniriche tese tra paradisi fiscali e supermercati di lusso”

Domus

GOD

Continua l’indagine da parte della coppia formata da Laura Baldassari e Alberto Biagetti con un progetto immersivo e dissacrante che porta la firma di Atelier Biagetti – il terzo di una serie a cura di Maria Cristina Didero.

Nel 2015 con BODY BUILDING gli autori hanno proposto una riflessione sul culto smodato della bellezza e della ricerca costante della perfezione del corpo attraverso oggetti patinati ed impeccabili ispirati alle forme stereotipe e iconografiche del mondo della palestra e della cura del corpo; nel 2016 il tema della psicologia, dell’ossessione per il sesso, della sua mercificazione ha prodotto uno scenario in bilico tra la negazione del rapporto fisico e la sua continua allusione intitolato NO SEX.

Il nuovo progetto che verrà presentato a cavallo tra il Mi-ART e la Design Week 2017 si intitola GOD. Una delle parole più potenti della storia, carica di significati e preconcetti per analizzare quella che gli autori individuano come la “terza ossessione”, con la quale però non intendono accendere alcun dibattito teologico, ma piuttosto desiderano indagare un elemento che nella società contemporanea è onnipresente, onnipotente e fonte di regole e aspirazioni: il denaro – con esso l’idea di un veloce attimo di elettrizzante e onnipotente felicità.

Biagetti e Baldassari usano il loro caratteristico linguaggio visivo e performativo per creare un’installazione che ci coinvolge in maniera totale trasportando il visitatore in una realtà parallela in cui ogni riferimento al mondo reale è distorto a favore di una dimensione ludica e surreale dove gli oggetti sono ancora una volta i protagonisti di una storia in grado di mescolare emozioni come meraviglia, desiderio, speranza ed euforia.

Dal progetto GOD

GOD Light preview image

Euforia preview image

The video

The performance

PH. Alberto Zanetti
PH. Marco Zanella
PH. Marco Zanella
PH. Marco Zanella
PH. Alessia Amendola Gonzalez
PH. Alessia Amendola Gonzalez
PH. Marco Zanella

Dallo shop

Altri progetti

Rimani aggiornato e registrati alla nostra newsletter